Per mediterraneodivers mediterraneodivers

PRESEPE DI TAVERNOLA BERGAMASCA

Tavernola Bergamasca

Presepe sommerso dal 1971

Anche quest’anno recupero statue effettuato…..ora si procede al restauro, vi aspettiamo numerosi  al PRESEPE SUBACQUEO di TAVERNOLA BERGAMASCA

Si tratta del secondo presepe sommerso più antico d’Italia posto sotto il molo Marinai D’Italia a Tavernola Bergamasca

L’appuntamento è alle 21,30 nella Chiesa Parrocchiale di Tavernola dove vi sarà una breve cerimonia  per poi scendere in processione al Molo Marinai d’Italia dove i sub capitanati da Davide Mazzucchelli riposizioneranno la natività nella grotta posta sotto il molo. Grazie al maxischermo e alle riprese effettuate in diretta da Davide sarà possibile vedere l’evento anche in superficie dove il paese accoglie tutti adornato come non mai e le acque del lago ci regalano suggestivi riflessi nella notte di Natale

Per mediterraneodivers mediterraneodivers

IMMERSIONI IN NORD EUROPA

Andrea Murdock Alpini torna a trovarci con i suoi report sulle immersioni effettuate nell’Irlanda del Nord, a Malin Head, e nel Nord della Scozia, a Scapa-Flow, per il centenario dell’affondamento dell’intera flotta tedesca alla fine della prima guerra mondiale.
Con il Patrocinio del comune di Dalmine MediterraneoDivers e Andrea vi aspettano presso la sala riunioni a Dalmine in Viale Betelli 21 per un’emozionante serata.
Ingresso Libero

Per mediterraneodivers mediterraneodivers

LAGO D’ISEO

Tavernola Bergamasca

Molo Marinai d’Italia

L’ingresso in acqua avviene dalla scaletta metallica che raggiunge la superficie del lago, si scende 8mt fino a trovare il relitto di un Ford Fiesta con il muso rivolto verso il molo da cui parte una sagola che ci porta dritta alla profondità di circa 30mt, dove appare il relitto del motore radiale Bristol Jupiter appartenuto ad un idrovolante Caproni, in prova nella sede dell’Officina Meccanica di Precisione Decima MAS di Montecolino, Iseo. Attorno ai 40-44mt, si trovano due barche in assetto di navigazione; a 50mt la “Camuna“. relitto parzialmente nascosto nel fondale fangoso. Molto curiose le doppie ordinate ormai prive del fasciame, che si susseguono per circa 18 metri di lunghezza.

Nella risalita, fra i 24-e-18mt si trova un pezzo di artiglieria controcarro di produzione francese, ed un’altro chiamato “2 libbre” in riferimento al peso della granata sparata dal cannone. Una moto Gilera con tanto di contravvenzione per divieto di sosta, una visita alla pilotina Margot ed alla piattaforma recentemente posata dagli amici della Norh Central Divers e ci si trova sotto la Madonnina attorno ai 12mt a protezione dei Sub che frequentano queste acque. Proseguendo a fianco dei piloni del porto, a 8mt troviamo il secondo presepe più antico d’italia, qui posizionato nel lontano 1971.

Sono stati aggiunti il cannone a -27 metri, la pilotina a 17 e la piattaforma a 5.

Speriamo possa servire a chi voglia tuffarsi in questo punto del lago, per orientarsi tra cime e purtroppo frequente scarsa visibilità.

Leggi di più “LAGO D’ISEO”

Per submediterraneo

Lario Lago di Lecco

Rapa-nui e Moregallo

La Campana

Scesi alla spiaggia troveremo a 1,5 mt una catena che porta direttamente ad una vecchia campana per la raccolta differenziata  parzialmente riempita d’aria. Girando verso sinistra troviamo; dei motoscafi; dal vigile Playmobil ai famosi Astronani, l’Apecar con le moto”, e recentemente posato un simpatico Minions mentre la parte destra è la “zona monumenti” e piattaforma a -8mt di profondità. L’ideale per completare la formazione dei subacquei in addestramento. Diverse e numerose le altre “attrazioni”:  Sul luogo è possibile affittare e ricaricare bombole.

La Parete di Moregallo (Le Macchine)

Punto di immersione adatto ai subacquei avanzati. Meta culto della zona lariana da decenni e frequentata da moltissimi subacquei, in particolare quelli a cui piace l’immersione in parete. Basta guardare la montagna (guardando il lago sulla sinistra) per capire come si presenta l’immersione: verticale con il fondo che si inabissa progressivamente sino a profondità molto impegnative. Questo il motivo per cui la visibilità è spesso buona. La parete è ricca di fenditure e spaccature profonde che le donano un aspetto misterioso ed affascinante. Negli anni passati sono state affondate diverse autovetture, di qui il “secondo nome” del punto di immersione. La maggior parte dei rottami si trovano vicino alle parete ad una profondità di 30 mt circa sino ad arrivare a -50 mt ed oltre. Inserite nella parete anche diverse targhe ed oggetti che rendono l’immersione interessante. Guardando il lago sulla destra il fondale decresce in modo graduale con una batimetria meno impegnativa. A -14 mt il relitto di un fuoristrada ormai spogliato di alcune parti.

ringraziamo Peppo Sub per le informazioni dei siti d’immersione

Leggi di più “Lario Lago di Lecco”

Per submediterraneo

LAGO DI GARDA

Salo’

Lido delle Tavine

L’ingresso in acqua avviene da una gradevole spiaggia di ghiaietta e con un piccolo pontile in cemento che offre un’ottimo appoggio, a pochi metri dalla riva  si trovano quattro piattaforme: la prima a 5 mt, la seconda a 10 mt la terza a 15 mt e la quarta a 17mt. Da dove parte un percorso che dapprima vi conduce ad una barca a vela alla profondità di circa 26 mt, da questa vi sono due percorsi, uno vi porta al Berardi. Imbarcazione, affondata negli anni ’50, ad una profondità di circa 33 mt. in perfetto assetto di navigazione con la prua rivolta verso il fondo.L’interno è popolato di Bottatrici e Persici. il secondo vi porta a 23mt dove si trova il relitto Alexandra, un bel cabinato, anch’esso in assetto di navigazione, mentre a quote inferiori sono state affondate alcune piccole imbarcazioni,  per un’ulteriore giro percorribile già dalla terza piattaforma che non superano i 18mt per un’immersione più leggera
Il percorso è completamente sagolato, e molto frequentato dai vari gruppi sub

Leggi di più “LAGO DI GARDA”